• +228 872 4444
Ti trovi qui:Teoria E Filosofia Dello Yoga»Alimentarsi bene per alimentare lo Yoga

Alimentarsi bene per alimentare lo Yoga

Written by Fulvio Nanni

Eccoci di fronte ad un argomento apparentemente semplice da affrontare in linea teorica, ma spesso difficile da applicare per tutti gli aspetti emotivi che implica.

La tradizione Yoga parla apparentemente chiaro, Ahimsa non danneggiare nessun essere vivente, ne con azioni ne con parole ne con il pensiero, figuriamoci se ce lo mangiamo!

Qui il dibattito sull’essere vivente (anche le piante è assodato hanno un aspetto emotivo che noi non siamo in grado di percepire) si potrebbe aprire, ma non in questa sede. Quindi che un alimentazione vegetariana sia più o meno giusta dal punto di vista Etico/idealistico ci riporta al dibattito di prima.

Secondo me si tratta di individuare nel nostro percorso yogico, anche un percorso alimentare che ci “Permetta” di vivere al meglio la nostra pratica. B.K.S Iyengar disse che non importa cosa decidiamo di mangiare, capiremo lungo la strada dello yoga quale cibo sarà più adatto per noi in questa esperienza, e secondo me, anche tenendo conto che il cambiamento è l’unica costante della nostra vita.

Un altro grande maestro Masahiro Oki una volta disse: “ se sei carnivoro diventa vegetariano, se sei vegetariano diventa carnivoro”, questo a significare come la cosa importante, che lo yoga ci insegna, è rompere gli schemi che irrigidiscono la nostra mente. Il cibo però ha una forte valenza emotiva, e dalla mamma che ci allatta in poi, saremo più o meno marcati da esigenze di compensazioni emotive che il cibo può fare attraverso i suoi sapori.

Quindi intanto teniamo sempre conto che:

  • la volontà non sempre basterà a controllare il nostro modo di alimentarci
  • se facciamo entrare meno tossine in corpo la pratica yogica sarà più libera
  • il momento di pratica non deve essere solo una compensazione per eventuali eccessi alimentari o eccessi di vita quotidiana
  • e dobbiamo lasciarci guidare di più dal fatto che una buona pratica svilupperà una maggior sensibilità per scegliere una alimentazione adatta a noi

Ora però abbiamo scoperto che:

  • il cibo condiziona la pratica
  • lo stato emotivo condiziona il nostro modo di mangiare
  • la pratica Yoga può aiutare lo stato emotivo.

Ecco che il famoso Triangolo della salute in cui:

STRUTTURALE/MENTALE/NUTRIZIONALE si devono integrare al meglio per ottenere il giusto equilibrio, può diventare il nostro punto di riferimento nel sentiero dello yoga. Spesso ci troviamo di fronte a tensioni e contratture muscolari che nonostante la nostra pratica quotidiana tendono a persistere.

Succede quindi che nonostante utilizziamo 1 o 2 ore al giorno per stabilizzare la nostra struttura, le altre ore restanti continuano ad alimentare le nostre tensioni a causa di eccessi alimentari o a causa di conflitti irrisolti con l’ambiente che ci circonda.

Se invece ampliamo la nostra veduta a 360 gradi e interveniamo su tutti e 3 i fronti, vedremo che il cambiamento necessario a riequilibrarci passa attraverso a:

  1. Pratica quotidiana atta a rinforzarci e ricaricarci a livello psico-fisco
  2. Attenzione ai cibi che rendono troppo intossicato il corpo.
  3. Consapevolezza di quale meccanismo conflittuale sta alterando il nostro rapporto con l’ambiente e con gli altri.

Se questo diventa il nostro percorso significa che lo yoga ha permeato completamente il nostro modo di vivere.

 

Buona pratica e buon appetito.

Fulvio Nanni
Fulvio Nanni
Advanced Teacher
Associazione Culturale ATMAN Forlì
Last modified on %AM, %13 %442 %2015 %09:%Nov

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Prossimi Eventi

Sabato 25 Novembre 2017
Asana e Medicina Biologica Emozionale con Cesare Moretti e Fulvio Nanni
Cesare: +39 347 7680055 | Fulvio: +39 348 7968605
Sabato 20 Gennaio 2018
Stage con il M°Renato Turla a Palazzolo
M° Renato Turla 030731221; +393484996470
Sabato 24 Febbraio 2018
Stage con il M°Renato Turla a Rivoltella del Garda (BS)
+39 334 581 5787
Sabato 17 Marzo 2018
Stage con il M°Renato Turla a Rivoltella del Garda (BS)
+39 334 581 5787
Sabato 14 Aprile 2018
Stage a Calino (BS) con il Maestro Renato Turla
Renato Turla: 030 731221
Lunedì 25 Giugno 2018
Stage residenziale a Cipro 2018 con il Maestro Renato Turla
Renato Turla: 030 731221 | +39 348 499 6470

Conversione Diplomi

conversioneBox

Ultimi Articoli

Prossimi Eventi

Sabato 25 Novembre 2017
Asana e Medicina Biologica Emozionale con Cesare Moretti e Fulvio Nanni
Cesare: +39 347 7680055 | Fulvio: +39 348 7968605
Sabato 20 Gennaio 2018
Stage con il M°Renato Turla a Palazzolo
M° Renato Turla 030731221; +393484996470
Sabato 24 Febbraio 2018
Stage con il M°Renato Turla a Rivoltella del Garda (BS)
+39 334 581 5787
Sabato 17 Marzo 2018
Stage con il M°Renato Turla a Rivoltella del Garda (BS)
+39 334 581 5787
Sabato 14 Aprile 2018
Stage a Calino (BS) con il Maestro Renato Turla
Renato Turla: 030 731221
Lunedì 25 Giugno 2018
Stage residenziale a Cipro 2018 con il Maestro Renato Turla
Renato Turla: 030 731221 | +39 348 499 6470
Newsletters
Ricevi nella tua mail tutti gli aggiornamenti dell'associazione Jyotim

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.